Pomodori neri pigri

Sono le star del gigolorto di quest'anno, i pomodori neri Sun Black che abbiamo trapiantato ad inizio stagione.
Siamo curiosi di vedere come saranno una volta maturi, e di provare il loro sapore.
Da qualche giorno (o un paio di settimane? Chi lo sa, siamo distratti!) sono spuntati i primi esemplari, che sono già spettacolari.
Il cervello non riesce ad elaborare la faccenda. Si aspetta dei pomodori, quindi rossi, ma gli occhi gli mandano l'informazione sbagliata. A guardarli si entra in un loop cognitivo: l'ultima persona che è venuta a vedere il Gigolorto si è fermata un attimo a cercare di capire.
Quattro ore dopo l'abbiamo ritrovata ancora china sulle piantine, in lacrime e con il coppino rosso come un'aragosta.
Non abbiamo resistito e abbiamo scattato qualche foto. Purtroppo possiamo pubblicare solo quelle dei pomodori.
grappolo di pomodori neri Il problema che ci arrovella, però, e che le piante sono troppo pigre. Rispetto a quelle di pomodori normali sono molto più piccole, sembra che abbiano rallentato la crescita e una delle due ha tutte le foglie arricciate.
piantina di pomodori neri avvizzita Speriamo di poterne assaggiare qualcuno prima che la pianta decida di abbandonarci. Ma, dato che evidentemente oltre ai pomodori abbiamo anche il pollice nero, qualche pollice verde sa darci qualche consiglio per curarla?